Libri gratis! Come?

Cari amici, finalmente siamo arrivati al momento che molti di voi aspettavano, la rivelazione del mio “trucchetto”. In realtà è tanto semplice quanto banale, solo che non tutti sono abbastanza sfacciati da provarci! Non abbiate paura, quando volete una cosa siate semplicemente diretti.

La scoperta

Tutto è iniziato quando mi sono trasferita per gli studi, ero sola e lontana dai miei amici e dai libri che avevo nella mia cameretta. Presa dallo sconforto e dalla mancanza delle mie letture, ho iniziato a recuperare libri che sarebbero stati destinati a essere dimenticati, o peggio… buttati.

Non avevo grandi aspettative. Ricordo il giorno in cui una gentile signora suonò al mio campanello perché doveva consegnarmi “qualche libro”, così aveva detto. Mi aspettavo due o tre volumi messi in croce, invece la vidi arrivare con tre cassette da frutta piene zeppe di libri. Allora mi dissi: “mh… saranno volumi poco appetibili che interesserebbero a pochissime persone.” Così iniziai a estrarre un libro, poi un altro e un altro ancora, tra lo stupore e la gioia di chi sta leggendo i nomi sulle copertine di Ken Follett, Dan Brown, Glenn Gooper, Stephen King. Romanzi in ottime condizioni di autori che personalmente amo.

Non mi sembrava vero! Continuavo a togliere i libri dalle cassette e pian piano si stava riempiendo tutto il pavimento. Erano ben settantacinque libri! Da quel momento capii che quello sarebbe diventato il mio metodo, la mia via di fuga, il modo in cui avrei dato vita alla mia stanza dei libri. Ve lo confesso, inizialmente pensai di tenere questa cosa tutta per me, ma ho subito capito l’errore che stavo commettendo. I libri hanno diritto a una casa, a una libreria confortevole e a due mani dolci che li stringano delicatamente. Hanno diritto a essere amati. Così, ho deciso di condividere con voi questo trucchetto.

“Federica, ma come fai?!”

In moltissimi mi avete fatto questa domanda guardando la quantità di libri che possiedo. In realtà è davvero semplicissimo: li chiedo!

Avete idea di quanti libri vengono buttati via ogni anno, ogni mese, ogni giorno in Italia? Ahimè, anche uno solo sarebbe già troppo! Per noi accaniti lettori è un sacrilegio pensare a una cosa del genere, eppure tantissime altre persone reputano i libri un “inutile ingombro”. Noi accumulatori seriali sappiamo bene che lo spazio non basta mai. Abbiamo  scambiato, regalato, ma pensato alla spazzatura proprio mai! Credetemi però, non tutti hanno così tanto riguardo per i libri. Per molte persone non vi è alcun particolare legame con le pagine che hanno accompagnato le loro serate sul divano davanti a una calda tazza di tè; nessun affetto per questo o quel personaggio, nessun interesse a preservarne il profumo di parole, di storie e vicende avvincenti. Che dolore il solo pensiero!

Nonostante tutto però, questo aspetto buio della realtà ha un riscontro più che positivo per noi lettori: la possibilità di salvare tantissimi volumi meravigliosi. Basterà avvisare preventivamente quante più persone possibili del fatto che voi siete i paladini dei loro spazi, i salvatori pronti a svuotare cantine e vecchi scaffali. La gente vedrà il vostro gesto come un incredibile risparmio di tempo (non dovranno perdere i pomeriggi a raccogliere libri e portarli al cassonetto più vicino), mentre voi troverete tantissimi volumi da leggere, conservare, regalare e scambiare!

I miei metodi

Avete dei libri di cui vorreste sbarazzarvi? Se stavate pensando di buttarli, non fatelo! Li ritiro volentieri io! Zona Udine e limitrofi (Non scolastici e non totalmente sfasciati).

Il mio primo post di ricerca
Se vuoi testare il mio metodo, prova a utilizzare i social!

Solitamente utilizzo Facebook, ma anche un buon passaparola non è male, ancora oggi mi arrivano messaggi da persone che non conoscono che mi dicono: “Ciao! Ho saputo che tu raccogli libri, posso dartene alcuni?”

Generalmente io seleziono i libri che preferisco, ovviamente non raccolgo volumi disastrati. Come avete potuto vedere nei miei post su Instagram, i libri che raccolgo sono perfetti. Infatti, tutti i post che ho condiviso raffigurano libri che ho raccolto con questo metodo!

Un piccolo aspetto negativo può essere quello di incontrare persone che vi imporranno il classico: “tutto o niente”. A quel punto potreste ritrovarvi con dei libri che non volevate o anche rovinati. Non vedetela così male però, potrete sempre regalarli a vostra volta a chi li colleziona o a persone che li utilizzano per altre cose (ad esempio conosco un ragazzo che fa mobili usando vecchi libri, a lui non interessa il titolo o la perfezione della copertina!)

Se ritirate volumi in buone condizioni ma che non vi piacciono o che semplicemente avete già, potrete sempre organizzarvi per degli scambi o delle donazioni.

Spero che questi piccoli consigli vi aiuteranno a ottenere tanti bei libri gratuitamente. Fatemi sapere come va se provate!

Condividi questo articolo sui social
No Comments

Post A Comment